CURRICULUM VITAE

Pio Colonnello



Data di nascita
Luogo di nascita
Tel:0984 494327
Fax:0984 494040
E-Mail:pio.colonnello@unical.it

Curriculum Studiorum

    Pio Colonnello ha conseguito la laurea in Filosofia con voti 110 e lode/110, la laurea in Giurisprudenza e la laurea in Lettere con voti 110 e lode/110.
Per l'anno accademico 1973/74 è risultato vincitore di una borsa di studio presso l'Istituto Italiano per gli Studi Storici, fondato da Benedetto Croce, in Napoli, e ne ha frequentato i corsi regolarmente e con profitto.
Contemporaneamente ha approfondito, ai fini della ricerca filosofica, la conoscenza delle lingue straniere moderne.
Negli anni 1974/75 e 1975/76 ha insegnato, in quanto vincitore di concorso a cattedra, nei Licei Ginnasi della Provincia di Napoli. Nel 1980 ha quindi optato per il ruolo di ricercatore universitario confermato, conseguito con giudizio unanime della Commissione esaminatrice.

Carriera Accademica ed attività didattiche

    Dal 1.11.1976 al 30.08.2001 ha svolto continuativamente, prima come contrattista quadriennale (1976-1980) e quindi in qualità di ricercatore confermato (a partire dal 1980) attività di ricerca e attività didattica presso la Cattedra di Filosofia Teoretica del Dipartimento di Filosofia "A. Aliotta" dell' Università degli Studi "Federico II" di Napoli.
Dal 1.09.2001 è incardinato nel ruolo dei Professori Associati ed è stato chiamato dalla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria per il settore scientifico-disciplinare di Filosofia Teoretica.
Nell'anno accademico 1995/96 ha insegnato, per affidamento, Filosofia delle religioni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università della Calabria.
Dall'anno accademico 1996/97 all’anno accademico 2000/2001, ha insegnato, per affidamento, Storia dell'estetica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università della Calabria.
Dall’anno accademico 2001/2002 all’anno acc. 2002/2003, ha insegnato, come titolare (Prof. Associato), Didattica della Filosofia presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria.
Dall’anno accademico 2003/2004 ha insegnato, come titolare (prof. Associato), Propedeutica Filosofica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria.
Dall’anno accademico 2001/2002 all’anno acc. 2003/2004 ha avuto, per affidamento, l’insegnamento di Etica Sociale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria.
Dall’anno accademico 2004/2005 ha insegnato anche Teoria dei saperi presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria.

Dal 1.11.2005, in seguito a vincita di concorso, è stato incardinato come Straordinario di Filosofia Teoretica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria.

Dal 1.11.2008 è incardinato come Ordinario di Filosofia Teoretica presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università della Calabria.

Dal 1.11.2006 al 1.11.2008 è stato Presidente del Corso di Laurea unificato in Filosofia e Scienze Umane e Filosofia e Storia delle idee.

Dal 1.11.2008 è Presidente del Corso di Studi unificato in Filosofia e Storia, Scienze Filosofiche e Scienze Storiche. La carica dura fino al 31.10.2012.

Sintesi delle attività di ricerca antecedenti all'ultimo quinquennio

    Per quanto riguarda, in particolare, l'attività scientifica, i testi sui quali ha maggiormente lavorato concernono l'arco fenomenologico-esistenzialistico-ermeneutico e alcune posizioni della filosofia italiana contemporanea (Benedetto Croce).
Un primo risultato dei suoi studi su Croce è il volume Croce e i vociani, Studio Editoriale di Cultura, Genova 1984. Sulla filosofia di Benedetto Croce e sulla sua relazione con la filosofia della storia e con lo storicismo tedesco del Novecento, Colonnello si è soffermato poi in due articoli: il primo Su Croce e la filosofia della storia, apparso in "Tempo nuovo", a: XIX (1985), pp. 30-37, il secondo Croce e Troeltsch, edito in "Nord e Sud", a. XXXII (1985), pp. 69-77. Ancora su Croce è tornato negli articoli: Croce, l'individuo e la "crisi" della civiltà, in "Filosofska Istrazivanja", a. XII (1992), n. 3, pp. 607-615, traduz. inglese in "Sinthesis philosophica", a. XIII (1992), vol. 7, n. I, pp. 21-30; Osservazioni sul concetto di crisi: l'ultimo Croce e Raffaello Franchini, in AA. VV., I progressi della filosofia nell'Italia del Novecento, Morano, Napoli 1992, pp. 531-539; Ansia religiosa e pathos del vivere in B. Croce: alcune osservazioni, in "Criterio, a. XI (1993); Croce filosofo dell'esistenza?, in La tradizione critica della filosofia. Studi in memoria di R. Franchini, Loffredo, Napoli 1994, pp. 85-91.
Le ricerche in atto riprendono essenzialmente la riflessione fenomenologica ed esistenzialistica (Husserl, Heidegger, Jaspers...) sul tema della temporalità e della storicità, strettamente connesso al problema ermeneutico. Un primo risultato di tali ricerche è rappresentato da alcuni saggi su Martin Heidegger, editi nella rivista "Filosofia oggi" e presso la collana "Quaderni" dell'Istituto di Filosofia Teoretica dell'Università di Napoli. Ad essi si ricollega il volume Heidegger interprete di Kant, Studio Editoriale di Cultura, Genova 1981, che ha ottenuto un Premio della Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
In questo filone d'indagine si inserisce anche il volume Tempo e necessità, Japadre, L'Aquila-Roma 1987, che comprende studi sull'analitica trascendentale kantiana (cfr. anche, a questo riguardo, i saggi del sottoscritto: Über den Begriff der Notwendigkeit in Kants Analytik der Grundsätze, in "Kant-Studien", 80 Jahrgang, Heft 1 (1989), pp. 48-62; Sulle relazioni tra bene, sommo bene e necessità e tra contingenza e male nelle "Vorlesungen" kantiane, in "Studi Kantiani", a. V (1992), pp. 93-99; Ritorno a Kant?, in "Sapienza", a. XLIV (1991), n. 3, pp. 297-316; Kant, Arendt e il giudizio politico, in "Sapienza", a. XLV (1992), n. 1, pp. 93-97), sul problema del tempo in Husserl, sui rapporti tra fenomenologia husserliana e ontologia heideggeriana, tra riduzione trascendentale e disposizione ermeneutica. Da un punto di vista metodologico, Pio Colonnello si propone di verificare l'interazione, in chiave storico-critica, dei temi fondamentali della fenomenologia husserliana e di quelli della filosofia dell'esistenza; nonché di individuare nel tema del trascendentale il nesso teoretico che collega problematicamente le dottrine di Husserl alla genesi della riflessione heideggeriana. Anche per questo volume gli è stato conferito un Premio della Cultura della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Sui motivi essenziali della Existenzphilosophie, lo scrivente è tornato ancora nel volume Tra fenomenologia e filosofia dell'esistenza. Saggio su José Gaos, Morano, Napoli 1990.
In questo volume, Colonnello prende in esame i rapporti tra le principali correnti del pensiero europeo e i pensatori spagnoli detti dell' "esilio repubblicano", in particolare José Gaos. In questo studio costituiscono peculiare motivo di interesse tanto l'influenza che Husserl e Heidegger hanno esercitato sul pensiero ispano-americano, quanto soprattutto l'interazione - quale appare nella riflessione di Gaos - tra la problematica fenomenologica e i temi dell'esistenza, della temporalità e della soggettività. Il volume è stato tradotto in inglese ed è apparso per i tipi della Casa Editrice Rodopi (The Philosophy of José Gaos ("Value Inquiry Book Series", 48), Amsterdam-Atlanta 1997; è stato inoltre tradotto in spagnolo in una edizione messicana: Ensayo sobre Gaos, Analogia, Ciudad de México, 1998.
Nel volume, La questione della colpa tra filosofia dell'esistenza ed ermeneutica, Loffredo, Napoli 1995,
ricollegandosi al saggio su Gaos e, dunque, al progetto di riconsiderare nell'arco di pensiero compreso tra esistenzialismo, fenomenologia ed ermeneutica, il tema della finitudine umana nella sua interrelazione con la fondamentale questione della priorità della meontologia sull'ontologia, Pio Colonnello si propone di esplorare le radici ontologiche dell'idea di colpa. In particolare, le piste teoretiche maggiormente investigate conducono, da un canto, all'orizzonte ontologico che delinea e circoscrive l'idea di colpa nell'Existenzphilosophie di Heidegger e di Jaspers; d'altro canto, esse conducono nel vivo dell'ermeneutica di Paul Ricoeur e al suo tentativo di penetrare nella trama profonda o "segreta" del mito. Ma i "sentieri" della Schuldfrage si inoltrano, ancora, nel cuore delle questioni sollevate da pensatori come Luigi Pareyson o Hans Jonas. Infine, l'ultima pista battuta nel volume introduce nell'orizzonte problematico proprio della psicopatologia fenomenologica di E. Minkowski e dell'antropoanalisi esistenziale di L. Binswanger.
Il volume Percorsi di confine. Analisi dell'esistenza e filosofia della libertà, Luciano, Napoli, 1999
prende in esame il tema del confine tra distinti itinerari di pensiero, quali quelli di Nietzsche, di Dostoevskij, di Croce, di Arendt, a partire da alcuni motivi "in limine", come la colpa nelle sue relazioni col tempo, la menzogna e il perdono, ovvero a partire da alcune istanze riflessive ritenute, a torto, secondarie e perciò sovente trascurate dalla critica. Proprio nei temi particolari qui considerati - la colpa, la menzogna il perdono, l'ansia religiosa, il pathos del vivere -, è individuato il "vestibolo" della fondamentale questione del "senso" dell'esistenza, e dunque il percorso per ripensare le questioni di confine tra la sfera religiosa e quella dell'etica.
Il più recente volume Melanconia ed esistenza, Luciano, Napoli 2003
riconsidera – tra altri temi compresi nell’arco di pensiero tra filosofia dell’esistenza ed ermeneutica, come il tempo kairologico, il problema del limite, la finitezza dell’uomo – la questione se il fenomeno della melanconia debba essere inteso come condizione storico-destinale di abbandono del fondamento assoluto, e quindi come reazione rispetto alla perdita del senso e del fondamento, oppure come condizione esistentiva propria dell’esistente. Nell’interrogare autori come Kant, Jean Paul Richter, Kierkegaard, Jaspers, Heidegger, Guardini, quest’ultima ricerca si propone un ulteriore passo in favore di una ricognizione dello «statuto» della vita interiore.
Colonnello ha studiato anche altri aspetti essenziali dell'esistenzialismo (Persona e libertà nel pensiero jaspersiano. Note sulla recezione di Karl Jaspers in Italia, in "Filosofia oggi", a. VII (1984), n. 4, pp. 535-546) ed è tornato sul nesso "filosofia trascendentale-filosofia dell'esistenza" riconsiderando una tematica peculiare del pensiero di Heidegger (Un progetto di "riforma" della soggettività trascendentale: la "Vorlesung" heideggeriana del 1925-26, in "Filosofia oggi", a. XI (1988), n. 4, pp. 629-640). Ha considerato, ancora, i temi fondamentali del confronto di Heidegger con Hegel nel saggio Heidegger interprete di Hegel: la "Vorlesung" sulla "Fenomenologia dello spirito", in "Velia", a. I (1990), n. 1, pp. 89-108. Ha ripreso inoltre il tema heideggeriano della interpretazione di Nietzsche (Volti di Nietzsche: metafisica e ontologia della vita, in "Criterio", a. VI (1988), pp. 230-239) e il confronto di Heidegger con Leibniz sullo sfondo della discussione contemporanea sui principi logici, in Dalla logica dei principi ai principi senza la logica, in "Criterio", a. VIII (1990), n. 2, pp. 133-146.
Nel 1998 ha diretto una Scuola estiva per l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, svolgendo un ciclo di Seminari sul tema : “Il pensiero di Hannah Arendt tra esistenza e libertà”, in San Nicola Arcella (Cosenza), dal 7 al 10 settembre.
Ha anche presentato relazioni, connesse alle tematiche da lui studiate, a Congressi e Convegni nazionali ed internazionali, tra i quali: il "Sixth International Kant-Congress", The Pennsylvania State University, 1985, il Convegno internazionale "I progressi della filosofia nell'Italia fin di secolo (1900-1980), Vico Equense, ottobre 1988, il Congresso di filosofia "El quehacer filosofico", svoltosi ad Aguascalientes, in Messico, nel novembre 1995, il I Incontro Internazionale di Ermeneutica svoltosi a Città del Messico nel settembre 1996, il II Incontro Internazionale di Ermeneutica, svoltosi in Napoli nell'ottobre 1998 e il "Twentieth World Congress of Philosophy", Boston, USA, agosto 1998. Collabora a diversi periodici e riviste filosofiche, tra cui: "Kant-Studien", "Criterio", "Filosofia oggi", "Nord e Sud", "Sapienza", "Choros", "Studi Kantiani", "Zeitschrift für philosophische Forschung", "The Journal of Value Inquiry", di cui è anche Consulting Editor. Ha infine preso in esame recenti volumi, inerenti ai temi delle sue ricerche, pubblicando numerose recensioni. È Visiting Professor nella Universidad Autónoma de Mèxico, nella Universidad Nacional Autónoma de México (Ciudad de México) e nella California State University – Northridge-Los Angeles.
Ha partecipato all’organizzazione di gruppi di ricerca e ha partecipato e partecipa al coordinamento di iniziative in campo didattico e scientifico svolte in ambito nazionale e internazionale, come l’ organizzazione di Convegni e Congressi nazionali e internazionali. Inoltre, partecipa alla direzione di Collane editoriali – Dirige, infatti, insieme al Prof. Giuseppe Cantillo e al Prof. Pasquale Giustiniani la collana "Eccedenza del passato" presso la Casa Editrice Luciano di Napoli e, insieme al Prof. Giuseppe Cacciatore e al Prof. Pasquale Giustiniani la collana "Etica, Società, Politica", presso la ESI-Edizioni Scientifiche Italiane di Napoli, cui è collegato il progetto, in ambito internazionale, di traduzione e di pubblicazione di rilevanti opere filosofico-politiche statunitensi in italiano.


Principali interessi di ricerca dell'ultimo quinquennio

    Nel volume Filosofia e politica in America latina, Armando, Roma 2005,
Colonnello riunisce gli Atti di un Convegno internazionale di studi da lui organizzato nell’Università della Calabria nel 2002. L’intento del volume – nel quale compare anche un suo intervento su La filosofia di Eugenio ĺmaz, desterrado in America latina – è quello di fornire al lettore italiano una panoramica complessiva della filosofia latinoamericana, oggi. Dai saggi che compongono il volume – dedicati a Maria Zambrano, a Leopoldo Zea, a Eduardo Nicol, a Ferrater Mora, ad Andrés Bello, a Eugenio ĺmaz, alla ricezione di Gramsci in Brasile – emergono alcuni significativi indirizzi del contemporaneo pensiero latinoamericano: dopo la teologia della liberazione e la filosofia della liberazione, la filosofia della interculturalità sembra, attualmente, godere di maggiore fortuna critica: essa propone un concetto di cultura non come “filosofia della cultura” ma come antropologia, assumendo come apriori la concreta situazione storico-esistenziale dell’uomo in America latina.

Il volume Itinerari di filosofia ispanoamericana, Armando, Roma 2007,
discute aspetti particolari del pensiero di filosofi che subirono l’esilio dalla madrepatria in seguito alla guerra civile spagnola, senza più ritornarvi, come José Gaos, Eduardo Nicol, Eugenio ĺmaz. Sono inoltre affrontati alcuni temi-chiave di un filosofo “accademico”, Juan Roig Gironella, che non si mosse mai dalla Spagna franchista e che respinse fieramente ognu nuovo indirizzo della filosofia europea, difendendo fino alla fine le ragioni della tradizione neoscolastica imposta nelle Università dalle autorità politiche e culturali. Gli itinerari di pensiero tracciati in questo volume costituiscono alcune possibili piste per penetrare nel mondo della filosofia ispanoamericana, la quale, appunto per essere non ancora universalmente nota, non viene sufficientemente approfondita e amata.

Il volume Ermeneutica tra Europa e America latina, Armando, Roma 2008 (in collaborazione con G. Cacciatore e S. Santasilia)
riunisce gli Atti di un Convegno internazionale di studi organizzato da Pio Colonnello, in collaborazione con il Dipartimento di Filosofia “A. Aliotta” dell’Università “Federico II” di Napoli e con l’Università l’Orientale di Napoli. Il volume intende rappresentare un ulteriore passo in avanti nell’ambito della filosofia dell’interpretazione e del dialogo tra pensiero europeo e pensiero ispanoamericano, nelle loro varie e articolate ramificazioni: dalla filosofia dell’interculturalità alla filosofia della religione, dalla riflessione epistemologica alla storia delle idee, dall’etica alle scienze sociali. L’obiettivo è quello di offrire una panoramica critica sul variegato arcipelago della riflessione ermeneutica tra Europa e America latina.

Il volume Storia esistenza libertà. Rileggendo Croce, Armando, Roma 2009
riconsidera momenti e aspetti del pensiero di Benedetto Croce in parte non ancora esplorati ,in parte ritenuti tanto noti da non meritare ulteriori approfondimenti, come il problema della vitalità, dell’individualità, dell’esistenza e della tonalità, per così dire, “drammatica” delle ultime riflessioni crociane, che mettono in dubbio l’immagine stereotipa di un filosofo senza crisi, sostenitore di una visione provvidenziale e ottimistica del processo storico. Non solo. Il presente volume affronta anche il tema del confronto critico tra Croce e alcuni pensatori che hanno dialogato con lui o che ne hanno studiato il pensiero, come Enzo Paci e Ferruccio Focher o Eugenio Ímaz e Juan Roig Gironella, questi ultimi due filosofi spagnoli della prima metà del Novecento, assai diversi per orientamento riflessivo e per il loro stesso vissuto esistenziale. In particolare Ímaz, esiliato in America Latina, fece riferimento allo storicismo crociano e alla sua “religione della libertà” per superare la crisi civile e politica relativa alla Seconda Guerra Mondiale e agli anni successivi.

Il volume Martin Heidegger e Hannah Arendt, Guida, Napoli 2009
riporta il lettore agli inizi della relazione amicale tra Martin Heidegger e Hannah Arendt. In un enigmatico gioco di allusioni e di rimandi, Heidegger è chiamato a rievocare, in una lunga lettera, gli episodi salienti della sua vita politica, accademica e di pensatore, intercorsi durante la ventennale separazione, il sentimento d’amore per l’allieva e frammenti di avvenimenti inabissati nel passato, ma resi vivi grazie alla potenza dell’immaginazione e della rievocazione.

Corrente Attività di ricerca

    Nel volume Filosofia e politica in America latina, Armando, Roma 2005,
Colonnello riunisce gli Atti di un Convegno internazionale di studi da lui organizzato nell’Università della Calabria nel 2002. L’intento del volume – nel quale compare anche un suo intervento su La filosofia di Eugenio ĺmaz, desterrado in America latina – è quello di fornire al lettore italiano una panoramica complessiva della filosofia latinoamericana, oggi. Dai saggi che compongono il volume – dedicati a Maria Zambrano, a Leopoldo Zea, a Eduardo Nicol, a Ferrater Mora, ad Andrés Bello, a Eugenio ĺmaz, alla ricezione di Gramsci in Brasile – emergono alcuni significativi indirizzi del contemporaneo pensiero latinoamericano: dopo la teologia della liberazione e la filosofia della liberazione, la filosofia della interculturalità sembra, attualmente, godere di maggiore fortuna critica: essa propone un concetto di cultura non come “filosofia della cultura” ma come antropologia, assumendo come apriori la concreta situazione storico-esistenziale dell’uomo in America latina.

Il volume Itinerari di filosofia ispanoamericana, Armando, Roma 2007,
discute aspetti particolari del pensiero di filosofi che subirono l’esilio dalla madrepatria in seguito alla guerra civile spagnola, senza più ritornarvi, come José Gaos, Eduardo Nicol, Eugenio ĺmaz. Sono inoltre affrontati alcuni temi-chiave di un filosofo “accademico”, Juan Roig Gironella, che non si mosse mai dalla Spagna franchista e che respinse fieramente ognu nuovo indirizzo della filosofia europea, difendendo fino alla fine le ragioni della tradizione neoscolastica imposta nelle Università dalle autorità politiche e culturali. Gli itinerari di pensiero tracciati in questo volume costituiscono alcune possibili piste per penetrare nel mondo della filosofia ispanoamericana, la quale, appunto per essere non ancora universalmente nota, non viene sufficientemente approfondita e amata.

Il volume Ermeneutica tra Europa e America latina, Armando, Roma 2008 (in collaborazione con G. Cacciatore e S. Santasilia)
riunisce gli Atti di un Convegno internazionale di studi organizzato da Pio Colonnello, in collaborazione con il Dipartimento di Filosofia “A. Aliotta” dell’Università “Federico II” di Napoli e con l’Università l’Orientale di Napoli. Il volume intende rappresentare un ulteriore passo in avanti nell’ambito della filosofia dell’interpretazione e del dialogo tra pensiero europeo e pensiero ispanoamericano, nelle loro varie e articolate ramificazioni: dalla filosofia dell’interculturalità alla filosofia della religione, dalla riflessione epistemologica alla storia delle idee, dall’etica alle scienze sociali. L’obiettivo è quello di offrire una panoramica critica sul variegato arcipelago della riflessione ermeneutica tra Europa e America latina.

Il volume Storia esistenza libertà. Rileggendo Croce, Armando, Roma 2009
riconsidera momenti e aspetti del pensiero di Benedetto Croce in parte non ancora esplorati ,in parte ritenuti tanto noti da non meritare ulteriori approfondimenti, come il problema della vitalità, dell’individualità, dell’esistenza e della tonalità, per così dire, “drammatica” delle ultime riflessioni crociane, che mettono in dubbio l’immagine stereotipa di un filosofo senza crisi, sostenitore di una visione provvidenziale e ottimistica del processo storico. Non solo. Il presente volume affronta anche il tema del confronto critico tra Croce e alcuni pensatori che hanno dialogato con lui o che ne hanno studiato il pensiero, come Enzo Paci e Ferruccio Focher o Eugenio Ímaz e Juan Roig Gironella, questi ultimi due filosofi spagnoli della prima metà del Novecento, assai diversi per orientamento riflessivo e per il loro stesso vissuto esistenziale. In particolare Ímaz, esiliato in America Latina, fece riferimento allo storicismo crociano e alla sua “religione della libertà” per superare la crisi civile e politica relativa alla Seconda Guerra Mondiale e agli anni successivi.

Il volume Martin Heidegger e Hannah Arendt, Guida, Napoli 2009
riporta il lettore agli inizi della relazione amicale tra Martin Heidegger e Hannah Arendt. In un enigmatico gioco di allusioni e di rimandi, Heidegger è chiamato a rievocare, in una lunga lettera, gli episodi salienti della sua vita politica, accademica e di pensatore, intercorsi durante la ventennale separazione, il sentimento d’amore per l’allieva e frammenti di avvenimenti inabissati nel passato, ma resi vivi grazie alla potenza dell’immaginazione e della rievocazione.

Premi ed altri riconoscimenti accademici

    Ha ricevuto per due volte il "Premio della Cultura" della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Nel mese di novembre 2007, ha ricevuto il premio della Cultura "Salvatore Valitutti"

Appartenenza a società e comitati scientifici

    Pio Colonnello è Consulting Editor della rivista statunitense "The Journal of Value Inquiry"; è anche membro del Comitato scientifico di autorevoli riviste filosofiche, tra cui "Filosofia oggi" e "Rocinanate".

Partecipazione a convegni e conferenze

    Nel 1999 ha partecipato ai seguenti Convegni e Seminari nazionali e internazionali, in qualità di relatore :
Convegno di bioetica sul tema : “L’albero della vita” - FTIM - Napoli - 18-19 febbraio 1999
Convegno Nazionale sul tema : “Arte, Natura, Storicità” - Università della Calabria - 6-7 maggio 1999
Convegno Nazionale sul tema : “Il tempo dell’altro” - Università della Calabria - 13 maggio 1999
Seminario svolto nella University of Northridge (Los Angeles) sui temi :
a) Aspetti e problemi del tardo pensiero crociano
b) José Gaos : un filosofo “transterrado”
Los Angeles - 12-14 ottobre 1999
Convegno Internazionale sul tema : “Natura e Cultura. Riflessione filosofica e Teoria delle Scienze Umane tra XVIII e XX Secolo” - promosso dall’Università “Federico II” di Napoli - Ravello - 4-6 novembre 1999

Nel 2000 ha partecipato ai seguenti Convegni e Seminari nazionali e internazionali, in qualità di relatore:
Convegno Internazionale su Le Muse e la ‘nova’ filosofia di Giordano Bruno – promosso dall’Università “FedericoII” di napoli – Napoli, 24-27 gennaio 2000
Convegno Internazionale su «I percorsi dello storicismo italiano nel secondo Novecento» - promosso dall’Università degli Studi “Federico II” di Napoli – Anacapri, 22-24 settembre 2000
Congreso Internacional de Investigaciones en Herméneutica – promosso dalla Universidad Autonoma Metropolitana di Città del Messico e dall’Istituto Italiano di Cultura – Città del Messico, 2-6 ottobre 2000
Ciclo di Conferenze nella Universidad Enep-Acatlan (Universidad Nacional Autonoma de México) su José Gaos – Città del Messico, ottobre 2000
Seminario su «Hannah Arendt e il totalitarismo», svolto nella Universidad de los Andes, Mérida, Venezuela, 10.10.2000
Seminario su «Los Problemas actuales de la Bioetica», svolto nella Universidad de los Andes, Mèrida, Venezuela, 11.10.2000
Convegno su «Raffaello Franchini» - promosso dall’Università “Federico II” di Napoli – Napoli, 4-5 dicembre 2000

Nel 2001 ha partecipato si seguenti Convegni e Seminari nazionali e internazionali, in qualità di relatore:
Convegno su «L’attualità della Lettera ai Romani» - promosso dalla Facoltà teologica dell’Italia Meridionale – Napoli, 15-16 febbraio 2001
Convegno su «Croce-Dewey, oggi» - promosso dall’Università della Calabria – Cosenza, 28-29 maggio 2001
Convegno Internazionale di Studi su «Il Problema dei Trascendentali dal XIV al XVII secolo» - promosso dall’Università di Perugia – Perugia, 27-29 settembre 2001

Nel 2002 ha partecipato ai seguenti Convegni e Seminari nazionali e internazionali in qualità di relatore:
Convegno Internazionale su «Vico nelle culture ispaniche e lusitane» - promosso dall’Università degli Studi di Napoli “Federico II”, dall’Istituto Universitrio Orientale di Napoli e dall’Istituto di Studi Latinoamericani di Pagani (Salerno) – Napoli-Pagani, 24-25 gennaio 2002
Seminario su «Historicism and Existentialism. B. Croce and E. Paci» - promosso dalla School of Humanities della California State University – Northridge, Los Angeles, 4 febbraio 2002
Ciclo di lezioni svolte nella California State University – Northridge, Los Angeles, 4-8 febbraio2002
Convegno di studi «Croce dopo Croce» - Con l’alto Patronato del Presidente della Repubblica – Roma, 22 maggio – Napoli, 23-24 maggio 2002.
Convegno di studi su Giovanni Gentile - Università di Palermo – ottobre 2002
Convegno Internazionale su “Filosofia e politica in America latina, oggi” – Università degli Studi della Calabria – 17 ottobre 2002
Convegno Internazionale su “Croce Filosofo” – Università “Federico II” di Napoli e Università di Messina – 26-30 novembre 2002
Encuentro Internacional de Hermeneutica – Università del Comahue – Neuquen – Argentina – Dal 2 al 5 dicembre 2002.

Nel 2003 ha partecipato ai seguenti Convegni e Seminari:
Convegno Internazionale di Studi su «Percorsi e attualità dell’opera d Gaston Bachelard» - Università della Calabria – 15-16 maggio 2003.
Encuentro Internacional de Hermeneutica – Università del Comahue – Neuquen – Argentina- Dal 3 al 6 dicembre 2003.

Nel 2004 ha partecipato ai seguenti Convegni e Seminari:
Convegno Internazionale su “Heidegger a Marburgo”
Università di Napoli “Federico II” – 19-20-21 aprile 2004
Congresso Nazionale di Filosofia “La filosofia come strumento di dialogo tra le culture”
Università di Bari – 29 aprile-2 maggio 2004
Convegno di Studi su “Ragione e Rivelazione”
Università “Suor Orsola Benincasa” Napoli – 3-4 maggio 2004
Convegno Internazionale “Jornadas internacionales sobre José Gaos”
Facultat de Filosofia – Valencia – Spagna – 10-11-12 maggio 2004


Nel 2005 ha partecipato ai seguenti Convegni e Seminari:
Convegno di Studi su “Il Mediterraneo. Un incontro di culture”
Università della Calabria – 28-28 aprile 2005
Convegno Internazionale di Studi su “Oggetto e spazio. Fenomenologia dell’oggetto, forma e cosa, dal XIV al XVII secolo”
Università di Perugina – 8-10 settembre 2005
Convegno Internazionale di Studi su “Ermeneutica: ricognizione di modelli e problemi tra Europa e America latina”
Università di Napoli “Federico II” – 25-27 ottobre 2005

Nel 2006 ha partecipato ai seguenti Convegni e Seminari:
Convegno di Studi su “Le nuove povertà del nostro tempo. Persona, Persone, Educazione”
Università della Calabria – 3-4 maggio 2006
Ciclo di lezioni svolte, come Visiting Professor, nella Universidad Michoacana de San Nicolas de Hidalgo – Morelia – México dal 19 al 23 giugno 2006, aventi per tema: «José Gaos, Eduardo Nicol, Eugenio Imaz. Fenomenologia, filosofia de la existencia, historicismo».
Lectio svolta nella Universidad Michoacana de San Nicolas de Hidalgo – Morelia – México, il 22 giugno 2006, sul tema: «La cultura filosofica española en el franquismo».
Congreso Internacional de Filosofía «Philosophia Personae» - Universidad Cath. di Bogotà (Colombia) (7-8-9 settembre 2006): Lectio sul tema: «Tener cura del mundo. Senderos del pensamiento contemporaneo entre Heidegger y Gaos».

Nel 2007 ha partecipato ai seguenti Convegni e Seminari:
Convegno nazionale su “I saperi umanistici nell’Università che cambia”
Università degli Studi di Palermo – 4-5 maggio 2007
Convegno internazionale su “John Dewey e il futuro della democrazia”
Università degli Studi della Calabria – 23-26 maggio 2007
Convegno internazionale “Third Internazionale Conference on Axiology”
Università di Alcalà – Spagna – 6-9 luglio 2007
Ciclo di lezioni svolte, come Visiting Professor, nella Universidad Michoacana de San Nicolas de Hidalgo – Morelia – México dal 3 al 7 settembre 2007, aventi per tema: «Benedetto Croce: el individuo y la crisis de la civilización».
Lectio svolta nella Universidad Michoacana de San Nicolas de Hidalgo – Morelia – México, il 22 giugno 2006, sul tema: «Hegel y la Historia».

Nel 2008 ha partecipato ai seguenti Convegni e Seminari:
Convegno Internazionale di Studi “Aristotele e la tradizione aristotelica”,
Università degli Studi del Salento – Lecce – 12-13-14 giugno 2008
Relazione: «Aristotele nel giovane Heidegger. La Vorlesung del 1921/22»
Seminario Internazionale sul tema «De la liberté a la constitution de l’identité du sujet. Le passage du Moyen Age a la Modernité »
Paris X (Nanterre) 5 luglio 2008
XXII World Congress of Philosophy « Rethinking Philosphy Today »
Seoul, Korea – 30 luglio-5 agosto 2008
Relazione: «The Transvaluation of Values in Heidegger, Jaspers and Sartre. Finitude, Homelessness and Guilt»

Nel 2009 ha partecipato ai seguenti Convegni e Seminari:
Convegno Internazionale di Studi “Idee per ridare senso alla politica”,
Università degli Studi della Calabria – 1-12 febbraio 2009
Relazione: «Filosofia e politica in America Latina»
Convegno Nazionale di Studi “Nuovi saperi nell’Università del nuovo millennio”,
Università degli Studi di Napoli “Federico II” – 17-18 febbraio 2009
Relazione: «L’Università come risorsa per lo sviluppo sociale»
Seminario su “Benedetto Croce y la primacía de la ética” presso la Universidad del Salvador in Buenos Aires, su invito de la Facultad de Filosofía y Letras, 2 settembre 2009
Seminario su “El pensamiento politico de Benedetto Croce entre las dos guerras”, presso la Universidad de Rosario (Argentina), su invito della Facultad de Filosofía y Letras, 4 settembre 2009
Convegno Internazionale di Studi “Le Filosofie nel Mondo”,
Centro di Studi Filosofici di Gallarate – 23-25 settembre 2009
Relazione «La filosofia latinoamericana, oggi»
Convegno Nazionale di Studi “Pour une philosophie de l’éducation”. Per il 50° anniversario dell’opera di J. Maritain,
Università degli Studi della Basilicata – 24-25 novembre 2009
Relazione su «Antropologia, etica e filosofia dell’educazione in J. Maritain»

Nel 2010 ha partecipato ai seguenti Convegni e Seminari:
Convegno Internazionale “José Gaos. La filosofía española en el exilio”,
Universidad de Valencia (Spagna) – 11-12-13 maggio 2010
Relazione: «Gaos intérprete de Husserl. Una confrontación entre la Lebenswelt y la Mocionalidad»
Seminario Internazionale di Studi su "L'esilio spagnolo. Filosofia-Letteratura-Cinema", Università degli Studi della Calabria (Cosenza) - 24-25 novembre 2010

Nel 2011 ha partecipato ai seguenti Convegni e Seminari:
IV International Conference of Phenomenology: “Phenomenological Paths in Post-Modernity”,
Roma – 13-14-15 gennaio 2011
Relazione: «Edmund Husserl and José Gaos»
Convegno Nazionale di Studi “Momenti e figure del pensiero filosofico in Calabria”,
Università della Calabria – 28 giugno 2011
Relazione: «Passione civile e passione riflessiva in F. Fiorentino. Hegelismo, neokantismo, teoria della storia»



Altre attività

    Dirige, insieme al Prof. Giuseppe Cantillo e al Prof. Pasquale Giustiniani la collana "Eccedenza del passato" presso la Casa Editrice Luciano di Napoli e, insieme al Prof. Giuseppe Cacciatore e al Prof. Pasquale Giustiniani la collana "Etica, Società , Politica", presso la ESI-Edizioni Scientifiche Italiane di Napoli, cui è collegato il progetto, in ambito internazionale, di traduzione e di pubblicazione di rilevanti opere filosofico-politiche statunitensi in italiano.
Dall'anno accademico 2007-2008 dirige un Master di II livello su "Interculturalità, democrazia e riforma dei saperi", incardinato presso il Dipartimento di Filosofia dell'Università della Calabria.


Pubblicazioni

Articoli
Colonnello P. , Filosofie nel mondo. Vol. 499. Melchiorre V. (a cura di), Cap. 9, " La filosofia latinoamericana", Milano: Bompiani. 2014. pp. 391-454.
Colonnello P. , " Per una Storia della filosofia in Calabria". In Pensare il senso. Perché la filosofia, De Leo D. (a cura di), Milano: Mimesis, 2013, pp. 111-117.
Colonnello P. , " La riscrittura del passato. Ancora sul nesso oblio/perdono". Bollettino Filosofico - Dipartimento di Filosofia - Università degli Studi della Calabria, 2013, Vol. XXVII, pp. 77-93.
Colonnello P. , " L’ambiguo volto della dimenticanza. Una rilettura della dimenticanza tra colpa e innocenza". Bollettino Filosofico - Dipartimento di Filosofia - Università degli Studi della Calabria, 2012, Vol. XXVI, pp. 90-109.
Colonnello P. , " Ortega y Gasset, la ragione vitale e la riforma del soggetto kantiano". In La vocazionw dell'arciere. Prospettive critiche sul pensiero di José Ortega y Gasset,, Cacciatore G., Mascolo A. (a cura di), Bergamo: Moretti & Vitali, 2012, Il Tridente Vol. 90, pp. 99-116.
Colonnello P. , " Per un’etica dell’intercultura. Ancora su identità alterità differenza". In Intercultura Democrazia Società. Per una società educante, Colonnello P., Santasilia S. (a cura di), Milano: Mimesis, 2012, Percorsi di confine Vol. 2, pp. 65-80.
Colonnello P. , " Gaos intérprete de Husserl. Una confrontación entre la Lebenswelt y la Mocionalidad". In Filosofía y vida. Debate sobre José Gaos, Sevilla S., Vazquez M. E. (a cura di), Madrid: Biblioteca Nueva, 2012, PENSAR EN ESPAÑOL pp. 89-101.
Colonnello P. , " Identitad, diferencia y alteridad en la reflexión ética contemporánea". Quaderns de Filosofia i Ciència, 2011, Vol. 41, pp. 29-40.
Colonnello P. , " Alcune osservazioni su oblio e perdono nell'ermeneutica contemporanea". In Questioni di etica contemporanea, Achella S., Cantillo G., Donise A. (a cura di), Napoli: Guida, 2011, Filosofia e sapere storico Vol. 24, pp. 33-39.
Colonnello P. , " Passione civile e passione riflessiva in Francesco Fiorentino". In Storia del pensiero filosofico in Calabria da Pitagora ai giorni nostri, Alcaro M. (a cura di), Soveria Mannelli (CZ): Rubbettino, 2011, pp. 375-392.
Colonnello P. , " Su finitudine e colpa nella Filosofia dell'esistenza". In Etica Antropologia Religione, Bonito Oliva R., Donise A., Mazzarella E., Miano F. (a cura di), Napoli: Guida, 2010, pp. 27-37.
Colonnello P. , " Dalla filosofia della liberazione latino-americana alla teoria dell'interculturalità". In La filosofia incontra la realtà. Il sabato di Montecompatri, Serra T. (a cura di), Roma: Edizioni Nuova Cultura, 2010, pp. 505-515.
Colonnello P. , " Filosofia e pedagogia abitano su cime di monti vicini?". Sapienza, 2010, Vol. LXIII, n. 3/4, pp. 350-355.
Colonnello P. , " Su alcune teorie politiche latinoamericane. Pensiero della liberazione, marxismo, interculturalità". In Sotto traccia. Idee per ridare un senso alla politica, Greco O. (a cura di), Soveria Mannelli (CZ): Rubbettino, 2010, pp. 111-131.
Colonnello P. , " Rileggendo il nesso sentire/comprendere in Intelligenza senziente di Xavier Zubiri". Rocinante, 2010, Vol. V, n. 5, pp. 109-118.
Colonnello P. , " Sensibilità e immaginazione tra la I e la II edizione dela KrV di Kant. Rileggendo l'interpretazione di Heidegger". Bollettino Filosofico - Dipartimento di Filosofia - Università degli Studi della Calabria, 2010, Vol. XXV (2009), pp. 69-80.
Colonnello P. , " Edmund Husserl e José Gaos. Note per un confronto". In Natura Storia Società, Bufalo R., Cantarano G., Colonnello P. (a cura di), Milano: Mimesis, 2010, Mimesis Filosofie Vol. 19, pp. 613-625.
Colonnello P. , " Teorie politiche latino americane. Temi e prospettive". Il Contributo, 2009, Vol. XXXXI, n. 2, pp. 41-52.
Colonnello P. , " The Transvaluation of Values in Heidegger, Jaspers and Sartre. Finitude, Homelessness and Guilt". In Creating a Global Dialogue on Value Inquiry, Yan J., Schrader D. (a cura di), Lewiston, NY: Mellen, Edwin, press, 2009, pp. 239-253.
Colonnello P. , " 12. Aristotele nel giovane Heidegger. La Vorlesung del 1921/22". In Aristotele e la tradizione aristotelica, De Bellis E. (a cura di), Soveria Mannelli: Rubbettino Editore, 2008, Centro Interuniversitario per la storia della tradizione aristotelica pp. 83-99.
Colonnello P. , " La "cura" y la mocionalidad. Una confrontacion entre Gaos y Heidegger". In Visiones sobre un transterrado. Afan de saber aqcerca de José Gaos, Sevilla S. (a cura di), : Iberoamerica Vervuert, 2008, pp. 139-156.
Colonnello P. , " Freud, il perturbante e l'eterno ritorno". Filosofia Oggi, 2008, Vol. 121, n. 1, pp. 133-147.
Colonnello P. , " Avere "cura" del mondo. Gaos e Heidegger". In Ermeneutica tra Europa e America Latina, Colonnello P., Cacciatore G., Santasilia S. (a cura di), Roma: Armando, 2008, pp. 103-118.
Colonnello P. , " Le nuove frontiere della soggettività nelle scienze umane, oggi". In I percorsi formativi tra analisi teoriche e proposte educative, Napoli: Luciano Editore, 2007, pp. 17-26.
Colonnello P. , " La sofferenza del soggetto nelle filosofie della crisi. Finitudine, spaesamento, colpa in Heidegger, Jaspers e Sartre". In Il soggetto come problema della pedagogia, Roma: Armando, 2007, pp. 32-39.
Colonnello P. , Filosofie nel tempo. Salandini P., Lolli R. (a cura di), Cap. Sezione terza: la filosofia italiana del primo Novecento, " Benedetto Croce", : Spazio tre. 2006. pp. 747-774.
Colonnello P. , " Aspectos de la cultura espanola en el periodo franquista". Devenires, 2006, Vol. VII, n. 13, pp. 132-147.
Colonnello P. , " Por una Hermenéutica de la melancolia". In Filosofia Critica Cultura, Borsani M. E., Gende C. E. (a cura di), : EDUCO - Universidad Nacional del Comahue, 2006, pp. 67-77.
Colonnello P. , Filosofie nel tempo. Salandini P., Lolli R. (a cura di), Cap. Sezione VIII: Correnti e tradizioni, " José Gaos", : Spazio tre. 2006. pp. 2031-2051.
Colonnello P. , " La filosofia di Cleto Carbonara". Logos, NuovaSerie, 2006, Vol. 1, n. 1, pp. 123-129.
Colonnello P. , " Kant nella interpretazione di José Ortega y Gasset". Bollettino Filosofico - Dipartimento di Filosofia - Università degli Studi della Calabria, 2005, Vol. 21, pp. 99-112.
Colonnello P. , " José Gaos e il problema del tempo". In Forma e memoria. Scritti in onore di Vittorio Stella, Macerata: Quodlibet, 2005, pp. 473-481.
Colonnello P. , " Questioni di confine. Su colpa, spaesamento, finitudine tra Heidegger, Jaspers e Sartre". In Filosofia ed etica. Studi in onore di G. Cotroneo, Soveria Mannelli: Rubbettino, 2005, pp. 101-112.
Colonnello P. , " E. Nicol interprete de Vico". Cuadernos sobre Vico, 2005, pp. 267-275.
Colonnello P. , " Focher interprete di Croce. Sulla scansione dei tempi del pensiero crociano". In Etica e politica. Saggi in memoria di Ferruccio Focher, Milano: Angeli, 2004, pp. 85-93.
Colonnello P. , " Eduardo Nicol interprete di Vico". In Vico nelle culture iberiche e lusitane, Napoli: Guida, 2004, pp. 81-94.
Colonnello P. , " José Ortega y Gasset e la "riforma" dell'Università". Bollettino Filosofico - Dipartimento di Filosofia - Università degli Studi della Calabria, 2003, Vol. 19, n. 19, pp. 289-302.
Colonnello P. , " Eugenio Imaz interprete di Croce. Sulla recezione crociana in area ispanoamericana". In Croce filosofo, Cacciatore G., Cotroneo G., Viti Cavaliere R. (a cura di), Soveria Mannelli (CZ): Rubbettino, 2003, pp. 177-197.
Colonnello P. , " Historicism and Existentialism". RSI, 2002, Vol. 2, n. XXI, pp. 55-59.
Colonnello P. , " Raffaello Franchini e la filosofia dell’esistenza". In Il diritto alla filosofia, Soveria Mannelli: Rubbettino Editore, 2002, pp. 57-66.
Colonnello P. , " Esistenza e tempo kairologico. Heidegger interprete di San Paolo". In Martin Heidegger e il problema del divino, Napoli: Facoltà  teologica dell\\\'Italia Meridionale, 2002, pp. 107-119.
Colonnello P. , " Individuo, esistenza e sentimento tragico della vita nell'ultimo Croce". In Croce e Dewey cinquant'anni dopo, Colonnello P., Spadafora G. (a cura di), Napoli: Bibliopolis, 2002, pp. 137-150.
Colonnello P. , " Note sulla recezione di Croce in Spagna durante il franchismo". Colloqui, 2002, n. 1-2, pp. 67-80.
Colonnello P. , " Croce, el individuo y la crisis de la civilizaciòn". Signos filosoficos, 2002, Vol. 7, pp. 25-26.
Colonnello P. , " Entre biografia y metafisica: José Gaos,". Aportes _a.XVII, 2002, Vol. 49, pp. 130-142.
Libri e Monografie
Colonnello P. , Martin Heidegger à Hannah Arendt. Lettre jamais écrite, Mimesis Philosophie Vol. 9, Paris: Mimesis Editions, 2014.
Colonnello P. , Orizzonti del trascendentale, Percorsi di confine Vol. 6, Milano: Mimesis, 2013.
Colonnello P. , La carta jamás escrita. Martin Heidegger y Hannah Arendt, Buenos Aires: Ediciones del Signo, 2010.
Colonnello P. , Martin Heidegger e Hannah Arendt. Lettera mai scritta, Strumenti e ricerche Vol. 58, Napoli: Guida, 2009.
Colonnello P. , Storia Esistenza Libertà. Rileggendo Croce, Temi del nostro tempo ROMA: ARMANDO, 2009.
Colonnello P. , Itinerari di filosofia ispanoamericana, Voci dall'America Roma: Armando, 2007.
Colonnello P. , Entre fenomenologia y filosofia de la existencia. Ensayo sobre José Gaos, Serie fenomenologia Vol. 4, Morelia México: Morelia Editorial, 2006.
Colonnello P. , Melanconia, Napoli: Guida, 2004.
Colonnello P. , Melanconia ed esistenza (“Eccedenza del Passato”, 10),, Napoli: Luciano, 2003.
Colonnello P. , Giustiniani P. , Ragione e rivelazione.Introduzione alle filosofia della religione, Roma: Borla, 2003.
Spadafora G. , Colonnello P. , Introduzione , a Croce e Dewey. Cinquant'anni dopo, Napoli: Bibliopolis, 2002.
Atti di convegno
Colonnello P. , Spadafora G. , " L'Università come risorsa per lo sviluppo locale". Atti del convegno "Nuovi saperi e nuova didattica nell'Università del nuovo millennio", Università di Napoli, 2010, A cura di Lomonaco F., ScriptaWeb:Napoli, 2010, Vol. 2, pp. 175-188.
Colonnello P. , " Michele Federico Sciacca e il pensiero ispanico". Atti del convegno "Sciacca: la filosofia dell'integralità", Bocca di Magra, 2008, A cura di Ottonello P. P., Olschki:Firenze, 2010, Vol. II, pp. 825-840.
Volume intero in qualità di curatore o co-autore
A cura di Colonnello P. , Santasilia S. , Intercultura democrazia società. Per una società educante, Milano: Mimesis, 2012.
A cura di Colonnello P. , Bufalo R. , Cantarano G. , Natura Storia Società. Studi in onore di Mario Alcaro, Mimesis Filosofie Vol. 19, Milano: Mimesis, 2010.
A cura di Bufalo R. S. , Colonnello P. , Sensazione e immaginazione, Nuova Serie Vol. 25, : ARACNE EDITRICE SRL, 2009.
A cura di Cacciatore G. , Colonnello P. , Santasilia S. , Ermeneutica tra Europa e America Latina, Roma: Armando, 2008.
A cura di Colonnello P. , Cacciatore G. , Santasilia S. , Ermeneutica tra Europa e America Latina, Voci dall'America Roma: Armando, 2008.
A cura di Colonnello P. , Filosofia e politica in America latina, Roma: Armando, 2005.
A cura di Bufalo R. S. , Colonnello P. , Arte, natura, Storicità . Atti del Convegno 6-7 Maggio 1999, Dip. di Filosofia dell'Univ.della Calabria, Eccedenza del Passato Vol. 4, Napoli: Luciano Editore, 2000.
Altro
Colonnello P. , " Prefazione". In Colonnello P., Santasilia S. (a cura di), Intercultura Democrazia Società. Per una società educante. Milano: Mimesis, 2012, Percorsi di confine Vol. 2, pp. 7-10.
Colonnello P. , " Prefazione". In Stefano Santasilia, Tra metafisica e storia. L'idea dell'uomo in Eduardo Nicol. Firenze: Le Cariti, 2010, Pensamiento latino Vol. 1, pp. 11-19.
Colonnello P. , " Prefazione". In M.E. Moss, Mussolini's Fascist Philosopher. Giovanni Gentile Reconsidered. New York: Peter Lang, 2004, pp. VII-XII.